Sei in Home > Natura > Clima del Parco

Clima nel Parco

L’ampia estensione territoriale ed altitudinale del PNM fa sì che vi siano rappresentati numerosi tipi climatici, inquadrati nei bioclimi Mediterraneo Pluviostagionale Oceanico[1], che si realizza alle estremità nordoccidentali del Parco, e Temperato Oceanico, nettamente prevalente. Quest’ultimo, fino ad una quota media di circa 1100 m s.l.m., si presenta nella variante Submediterranea, caratterizzata dalla presenza, almeno un mese all’anno, di condizioni di subaridità (P < 2,5 T).

Notevole è l’articolazione dei tipi termici, che variano prevalentemente in relazione all’altitudine dal Mesomediterraneo superiore (Tmed annua intorno ai 14°C) al Criorotemperato inferiore (Tmed annua intorno a 1°C).

Le precipitazioni sono in genere moderatamente abbondanti, con massimo tra novembre e dicembre; i mesi meno piovosi sono luglio e agosto. I temporali sono molto frequenti, improvvisi e violenti, tanto che la Majella è ricordata da Rigo, famoso botanico dell’ottocento, come “capricciosa di tempeste”. Le nevicate si concentrano nel periodo che va dalla metà di settembre alla fine di maggio, ma non sono improbabili anche negli altri mesi dell’anno.

Anche i tipi ombrici, relativi alla quantità di precipitazioni totali (pioggia più neve), variano notevolmente, dal Subumido inferiore (Pmed annua di poco superiore a 600 mm) all’Ultraiperumido (Pmed annua oltre i 3000 mm) che interessa le cime più elevate. Generalmente, le aree delle conche interne sono caratterizzate da precipitazioni basse e livelli elevati di continentalità, cosa che determina la presenza di specie e vegetazioni di tipo para-steppico; le aree esposte verso il mare, soprattutto nel settore settentrionale, hanno precipitazioni decisamente più abbondanti.

[1] I tipi climatici sono individuati sulla base della classificazione bioclimatica di Rivas-Martinez. Per approfondiomenti: http://www.globalbioclimatics.org/

 

 

Immagine di un prato fiorito in Abruzzo
Immagine delle praterie della Majell
Immagine della Majella innevata
Navigando il sito parcomajella.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.