Sei in Home > Sviluppo sostenibile > Biodiversità e agricoltura > Coltiviamo la diversità

Coltiviamo la diversità

La diversità di ambienti che contraddistingue il territorio, uniti alla presenza, nelle popolazioni locali, di un substrato culturale ancora legato alle tradizioni, hanno permesso la conservazione di una biodiversità agricola altrove scomparsa. Si tratta di un patrimonio, costituito da numerose varietà autoctone, risultato di una lunga ed equilibrata coevoluzione tra uomo e ambiente naturale. Un patrimonio a rischio di estinzione che è stato sapientemente conservato dai nostri agricoltori e che oggi il Parco tutela e valorizza con il progetto Coltiviamo la Diversità. Le azioni previste dal progetto hanno l’obiettivo di recuperare, conservare e valorizzare le varietà agricole autoctone, favorendo interventi qualificanti in un’ottica di sviluppo sostenibile e durevole. Le ricerche condotte sul territorio hanno portato alla riscoperta di numerose varietà locali ancora gelosamente custodite dagli agricoltori.

Per favorire la conservazione è stata costituita la Rete degli Agricoltori Custodi del Parco che coltivano e commercializzano le varietà. Grazie a loro la salvaguardia della biodiversità agricola è garantita e le varietà locali possono continuare ad evolversi, mantenendo vivo il collegamento con la matrice culturale d’origine. Allo scopo di ridurre il rischio di estinzione, sono state anche attivate ulteriori azioni di conservazione ex situ, presso la Banca del Germoplasma della Majella e nei giardini botanici del Parco dove le varietà vengono coltivate nei campi vetrina.

Nell’ambito dell’iniziativa “Cuciniamo la diversità” è stata inoltre costituita una rete di ristoranti di qualità e di agriturismi. Essi si propongono come luoghi di incontro tra produttori e consumatori offrendo i piatti della tradizione gastronomica abruzzese realizzati con varietà autoctone prodotte dagli agricoltori custodi del Parco.

 “Se mi mangi mi salvi” è invece lo slogan utilizzato per promuovere il consumo delle varietà agricole autoctone nelle mense scolastiche del territorio.

Biodiversità in tavola (File .pdf - 3,7 Mb) (materiale didattico per le scuole)

Repertorio delle varietà autoctone del Parco Nazionale della Majella (File .pdf - 6,1 Mb)

Le Aziende custodi

I ristoranti della rete “Cuciniamo la diversità”

Immagine di una raccolta agricola
Immagine di una pesca con misurazione
Immagine di un campo con agricoltore
Navigando il sito parcomajella.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.