Sei in Home > Sviluppo sostenibile > Educazione Ambientale > CEA "Majella" > ITINERARIO TIPO MUSEO-GIARDINO-AREA FAUNISTICA

ITINERARIO TIPO MUSEO-GIARDINO-AREA FAUNISTICA

Percorso didattico (Visita guidata)

OBIETTIVI: Vivere esperienze significative di apprendimento a diretto contatto con l’ambiente; scoprire la ricchezza e la varietà degli ambienti naturali del Parco Nazionale della Majella; comprendere il valore delle aree protette e il ruolo dei Parchi.

DESTINATARI: Scuola dell’infanzia, scuola primaria, scuola secondaria di I e II grado, università e insegnanti.

BREVE DESCRIZIONE: Nella Sezione Naturalistica del Museo Naturalistico-Archeologico “Maurizio Locati” verranno illustrate le caratteristiche geomorfologiche della Majella e le presenze floristiche e faunistiche del territorio con particolare attenzione all’operazione di reintroduzione del Camoscio d’Abruzzo sulla Majella. La visita alla Sezione Archeologica, dove sono esposti materiali archeologici di significativa importanza per la conoscenza storica del territorio della Majella orientale (come il reperto osseo noto come “Uomo della Majella” rinvenuto nel villaggio neolitico di Fonterossi), consentirà la conoscenza del rapporto uomo ambiente attraverso i secoli dal medioevo alla preistoria. Seguirà la Giardino Botanico “Michele Tenore”, struttura annessa al museo dove sono coltivate circa 500 specie di piante tra le più caratteristiche delle diverse fasce vegetazionali della Majella. Infine, dopo una breve escursione per raggiungere l’Area Faunistica del Camoscio d’Abruzzo, sarà possibile avvistare a breve distanza qualche esemplare di questa specie.

AREA DEL PARCO: Majella orientale

LUOGO DELL’USCITA: Lama dei Peligni (CH)

PERIODO: Tutto l’anno

DURATA: Mezza giornata (2-3 ore di attività) o intera giornata (5-6 ore di attività)

Indietro
Navigando il sito parcomajella.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.