Sei in Home > Visita il parco > Da non perdere > Guardiagrele

Guardiagrele

Guardiagrele è città d’arte nota per i suoi artigiani. Qui da secoli prosperano le botteghe di lavorazione del ferro e del rame e dell’oro - non a caso vi nacque il più famoso orafo abruzzese, Nicola da Guardiagrele. Nel suggestivo centro storico s’incontra la Chiesa di S. Maria Maggiore, con la facciata in pietra del Majella e il portico laterale sotto il quale si può ammirare un grande affresco di Andrea De Litio, un S. Cristoforo del 1473.

Dove si trova: sul versante nord della Majella si raggiunge facilmente da Chieti con la Fondovalle Alento, e da Casoli /Fara S. Martino.

Curiosità: Il D’Annunzio definì Guardiagrele “la nobile città della Pietra” nella sua opera “Il trionfo della Morte”.

Informazioni e visita: Centro di Visita del Parco di Fara S. Martino

Leggi di più: poco fuori il paese, in contrada Bocca di Valle ha inizio un profondo vallone; il sentiero F2 che corre al suo interno con poco meno di due ore conduce ai 975 metri della Cascata di S. Giovanni.

Immagine di un negozio di Guardiagrele Immagine della Chiesa di S. Antonio Immagine degli stemmi sul fianco di S. Maria Maggiore
Indietro
Navigando il sito parcomajella.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.