Sei in Home > Visita il parco > Da non perdere > Valle dell'Orfento

Valle dell'Orfento

Già Riserva Naturale dal 1971, la Valle dell’Orfento è un’eccezione tra i profondi e aridi valloni della Majella, per via dell’abbondanza di acqua. La variabilità degli ambienti la rende uno scrigno di biodiversità: nella valle vive la lontra europea, sulle rupi troviamo il Falco pellegrino e la Pinguicola fiorii (piccola pianta carnivora), mentre oltre i 2.000 m. è frequente la Stella alpina appenninica.

Dove si trova: a Caramanico Terme, dove hanno inizio due sentieri; altri accessi sono dalle contrade Decontra e S. Nicolao, oppure dal Colle del Blockhaus.

Curiosità: nella valle furono effettuate, agli inizi degli anni ’80, le prime reintroduzioni di cervo e capriolo, scomparsi nel corso del novecento, ma oggi ritornati in tutto il Parco.

Informazioni e visita: Centro di Visita di Caramanico Terme

Leggi di più: nella valle sono da non perdere gli eremi di S. Giovanni e S. Onofrio, il sentiero delle Scalelle e la forra del Ponte della Pietra.

Immagine di Monte Cavallo Immagine di Ponte del Vallone Immagine delle pareti della Valle dell'Orfento
Indietro
Navigando il sito parcomajella.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.