Sei in Home > Visita il parco > Giardini botanici, Musei e aree faunistiche > Area faunistica Lupo

Area faunistica Lupo

Immagine di un lupo

L’area faunistica è stata attivata nell’agosto del 2003 allo scopo principale di far conoscere la natura di questa specie, il rilevante ruolo ecologico e le complesse caratteristiche comportamentali e sociali. Affascinante predatore, ha stimolato l’immaginario popolare e di noti narratori fin dall’antichità; non a caso a Pretoro, ogni prima domenica di maggio, ha luogo una rappresentazione scenica nota come "Lu Lope" che narra del miracolo di San Domenico, Santo protettore del paese.

Situata a 750 mt. s.l.m., l’area faunistica ospita attualmente due lupi, un maschio e una femmina, in stato di semicattività e può ricoverare lupi feriti o “problematici” trovati in natura. I lupi ospitati nell’area sono esemplari  in genere nati in cattività e non sono destinati all’introduzione in natura.

In Italia il lupo non è mai stato oggetto di progetti di reintroduzione: il recupero della popolazione e la ricolonizzazione di gran parte delle aree montuose dell’Italia peninsulare e di parte delle Alpi è dovuto esclusivamente alle capacità di recupero di questa specie ed al miglioramento delle condizioni ambientali che si sono registrate negli ultimi decenni, con la creazione di nuove aree protette e la ricostituzione di popolazioni di prede naturali.

Se in natura l’avvistamento di un lupo è evento quanto mai raro e fortuito, va sottolineato che anche all’interno dell’area faunistica l’osservazione del lupo non è un evento scontato in quanto gli animali conservano comportamenti di grande elusività e riservatezza. Le ore migliori, per osservarli, sono quelle del pomeriggio in inverno e della sera in estate; le probabilità crescono di molto negli orari in cui gli animali vengono alimentati.

L’area faunistica del lupo costituisce un notevole elemento di sensibilizzazione nei confronti dei turisti, delle scolaresche e della popolazione residente.

Al momento questa specie è oggetto di studi nell’ambito del progetto LIFE WOLFNET di cui il Parco Nazionale della Majella è capofila.

 

INFORMAZIONI:

Gestione: S.a.s. Il Grande Faggio
Via Fonte Palombo, 36 - Pretoro (CH)
Tel. (+39) 0871.898143 - 335.5995995
Email
info@ilgrandefaggio.it

Navigando il sito parcomajella.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.