You are in Home > Sustainable Development > Tourism and territory > il progetto "Adriaticaves"

Il Progetto Transnazionale Adrion INTERREG V-B 608 “Adriaticaves”

Il Parco Nazionale della Majella è l'ente capofila del progetto Interreg V-B “Adriaticaves”, finalizzato da un lato a promuovere la fruizione sostenibile del patrimonio speleologico del suo territorio, dall'altro ad incrementare l'efficacia della conservazione dell'habitat delle grotte, ed in particolare dell'habitat comunitario 8310 “Grotte non ancora sfruttate a livello turistico ”. Il progetto ha carattere transnazionale ed interessa una partnership tra Paesi che si affacciano sul mare Adriatico: Italia, Croazia, Serbia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro ed Albania.

Uno degli obiettivi principali del progetto è quello di creare una rete di istituzioni pubbliche e private che gestiscono cavità naturali sia dal punto di vista turistico che conservazionistico, creando protocolli comuni per il monitoraggio e la tutela, offerte turistiche condivise individuate da un unico marchio, regole comuni per la fruizione sostenibile e professionalità adeguate per offrire un servizio di guida di elevata qualità.

I prodotti principali del progetto saranno infatti:

  • il nuovo marchio dell'itinerario turistico “Adriaticaves”, comune per tutti i partner;
  • la “Carta delle Grotte”, un accordo internazionale sottoscritto da tutti i soggetti gestori delle grotte, per garantire il turismo sostenibile in quelle aperte al pubblico, il rispetto dei valori naturali ed archeologici, la messa a punto di modalità di fruizione ad alto valore educativo e culturale;
  • il Piano di Azione Internazionale comune per tutti i partner di progetto per la tutela dell'habitat di interesse comunitario 8310, redatto conformemente alle disposizioni della Direttiva 92/43/EEC “Habitat”.

Il valore complessivo del progetto è di 1.325.236,05 Euro, di cui l'85%, pari a 1.126.450,61 Euro, costituisce il contributo dell’Unione Europea, suddiviso 702.847,26 Euro di fondi FERS per i partner comunitari e 423.603,35 Euro di fondi IPA II per i partner in fase di pre-adesione alla UE.

Per i partner italiani, la quota del 15% di cofinanziamento è costituita da fondi CIPE per i Programmi della Cooperazione territoriale europea. 


Visiting parcomajella.it you accept cookies use. More info.