Sei in Home > Natura > Aspetti geologici > Geositi del Parco > SORGENTI DELL’AVENTINO

SORGENTI DELL’AVENTINO

Coordinate: N 41.964703, E 14.120411

Località: Capo di Fiume in Comune di Palena (CH)

Quota: 880 m

Interesse: Idrogeologico

Descrizione:

Le sorgenti dell’Aventino si trovano all’interno dell’area vincolata di interesse paleontologico di Capo di Fiume sul versante orientale del Monte Porrara. Data la particolare situazione idrogeologica locale, parte delle acque sorgive provengono perlopiù dal versante opposto della montagna, quindi da un bacino idrografico diverso da quello cui appartiene il fiume omonimo e più precisamente dall’Altopiano carsico del Quarto di Santa Chiara (1250 m s.l.m.). Qui, le acque piovane e quelle di fusione delle nevi dei vicini monti Pizzalto e Porrara si raccolgono nel torrente La Vera che scorre attraverso tutto l’altopiano e si inabissa in un inghiottitoio formando, specie in primavera, un laghetto con dimensioni e profondità variabili ogni anno. Secondo studi eseguiti con l’impiego di traccianti, nei periodi di piena stagionale, esse riemergono a Capo di Fiume, dopo circa tre ore di cammino all’interno della montagna attraverso una rete di tipo carsico. La dissoluzione dei calcari rende tali acque ricche di minerali con caratteristiche chimico-fisiche e biologiche ottime per l’uso potabile. Le falde idriche che danno luogo alle sorgenti sono alimentate anche direttamente dalle piogge e dalle nevi che interessano il bacino idrografico dell’Aventino.  Nel complesso, la portata media delle sorgenti  è di 1.200 l/s con alta variabilità stagionale (da 600 a 2700 l/s). Esse vanno ad alimentare il Torrente Cotaio, che da questo punto prende il nome di Fiume Aventino, affluente del Sangro. 

Accessibilità: Si trova lungo la S.P. Frentana (S.S. 84) a ca. 2 km da Palena in direzione Pescocostanzo. E’ visibile sulla sinistra della carreggiata dove sono collocati un pannello didattico e alcuni tavoli da picnic. Per osservare il fiume e le sorgenti da vicino bisogna scendere alcuni gradini in pietra. Si consiglia di abbinare la visita al vicino Geosito di Capo di Fiume, al Museo Geopaleontologico e a quello dell’Orso.

 Informazioni:

Per la visita si può consultare il sito www.museogeopaleontologicopalena.it (Cell. +39 349 2547251) oppure contattare il Museo dell’Orso Bruno Marsicano al Cell. +39 339 8629165.

Indietro
Navigando il sito parcomajella.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.