05 Agosto 2020





UN PARCO DI MONTAGNA
AFFACCIATO SUL MARE

UN PARCO DI MONTAGNA
AFFACCIATO SUL MARE

N1 - da Quarto del Barone a Pietransieri

Sentieri Aperti
Sigla sentiero: N1
Intersezione con: N3
Località di inizio: Quarto del Barone (1250 m.), S.S. 84 Frentana
Località di arrivo: Pietransieri (1300 m.)
Difficoltà escursionistica: E - ESCURSIONISTI
Dislivello in salita: 320 m. circa
Dislivello in discesa: 240 m. circa
Lunghezza: km. 6,500 circa
Tempo di percorrenza: 2h. 30' circa
Punti acqua: Fonte Santamico - Rifugio Piazza del Re
Strutture informative del Parco più prossime alla zona: Centro informazioni Pescocostanzo

Descrizione:
Dal Quarto del Barone l'ampia mulattiera corre in direzione SE attraverso una morbida distesa erbosa che supera la ferrovia e poi, in leggera salita, prosegue attraverso torrenti temporanei in direzione del pendio boscoso. A destra, poco lontano, si riconosce la stazione ferroviaria di Rivisondoli - Pescocostanzo (1268 m.), la seconda più alta d'Italia dopo il Brennero, sulla linea Sulmona-Isernia nota come “la Transiberiana dell'Appennino”. Salendo, la vista si apre sul Quarto del Barone e il Quarto del Molino, sul caratteristico Pizzo di Coda e sui suggestivi centri di Pescocostanzo e Rivisondoli. Dopo aver attraversato la bella zona boscosa che copre il Monte Tocco (1691 m.), si giunge a Fonte Santamico (1521 m.) dove ci si può rifornire d'acqua. Tenendosi al margine della faggeta, in lieve salita, si giunge in altri 10' al rifugio di Piazza del Re (1541 m.) sempre aperto e dotato di fontana all'esterno. Il sentiero costeggia il bosco in direzione S e, tra macchie e radure, si porta sulla Piana Selvareccia. L'ultimo tratto scende, un po' più ripido, sul fianco roccioso di Serra Castellana, attraversa una pineta e sbuca a monte dell'abitato di Pietransieri (2h.30'). Il piacevole itinerario, di media lunghezza e dal dislivello limitato, offre panorami affascinanti sugli Altopiani Maggiori d'Abruzzo e sui boschi di Serra Verticara. In inverno è una bella ciaspolata in zone del Parco meno frequentate.

La manutenzione di questo itinerario è curata dalla Sezione CAI di Castel di Sangro
Documenti allegati
IMPORTATE – LEGGERE PRIMA DI SCARICARE LE TRACCE KML

Le tracce vettoriali in formato “kml” dei percorsi escursionistici disponibili derivano dall’esportazione delle tracce rilevate sul campo dai tecnici del Parco con strumentazione gps successivamente rettificate mediante software GIS su base I.G.M.I. scala 1:25.000 georeferenziata in sistema di riferimento UTM33N-WGS84 (epsg:32633). Per tal ragione, nel visualizzare tali tracce vettoriali su basi cartografiche diverse (ad esempio immagini satellitare Google Earth, cartografie precaricate su gps ecc.) potrebbe essere rilevata una non perfetta corrispondenza con gli elementi topografici visibili al suolo e la traccia vettoriale scaricata. Si prega, dunque, di prestare la massima attenzione ad eventuali errori di sovrapposizione cartografica oltre che a verificare la corretta funzionalità delle funzioni di geolocalizzazione dei vostri dispositivi gps.


ORGANIZZA UN'ESCURSIONE

[]

SENTIERI A 6 ZAMPE

[]

STATO DEI SENTIERI

[]

ISCRIVITI ALLA BRODCAST

[]

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

[]

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE

[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio