24 Settembre 2020





UN PARCO DI MONTAGNA
AFFACCIATO SUL MARE

UN PARCO DI MONTAGNA
AFFACCIATO SUL MARE

Ordinanza per la chiusura e l’interdizione alla pratica sportiva della parete rocciosa all’interno della Valle dell’Orfento.

18-08-2020 11:01 - Fruizione
ORDINANZA DEL SINDACO DI CARAMANICO TERME (PE) N. 39

IL SINDACO

CONSIDERATO
che dall’inizio del mese di giugno 2020 alla data odierna è stata registrata una presenza notevole di
escursionisti all’interno della Riserva Naturale “Valle dell’Orfento”, soprattutto nel tratto di sentiero Ponte di
Caramanico - Santa - Croce - Scalelle e viceversa (sentieri “S” e “B6” secondo la carta escursionistica del Parco
Nazionale della Majella;
Acquisita e considerata la nota prot. 269 pos. V-20 datata 3 agosto 2020 del Nucleo CC Tutela Biodiversità di
Caramanico Terme con la quale veniva segnalata una situazione di pericolo per l’incolumità delle persone nella Valle
dell’Orfento;
Considerato altresì quanto emerso dalla riunione tenutasi in data 10 agosto 2020 presso la prefettura di Pescara in
merito alla valutazione del rischio considerata la probabile maggiore affluenza nei prossimi giorni ed in particolare il
possibile, per quanto remoto, rischio di distacco di pareti rocciose provocate dalla pratica dell’arrampicata su pareti ;
Vista anche l’Ordinanza sindacale n. 17 del 5 giugno 2020;
Visti gli articoli 50 e 54 del Decreto Legislativo n. 267/2000;
Visto il Decreto Legislativo n. 1/2018;

ORDINA
Secondo la cartografia allegata alla presente ordinanza e fino a diversa disposizione o revoca, la chiusura e
l’interdizione alla pratica sportiva della parete rocciosa identificata in allegato all’interno della Valle dell’Orfento.

DISPONE
Che la presente ordinanza venga pubblicata all’Albo Pretorio on-Line del sito istituzionale del Comune e ne venga data
massima diffusione sul territorio e venga trasmessa a:
• Prefetto di Pescara
• Locale stazione dei Carabinieri Forestali reparto “Parco”

• Locale Comando Nucleo CC Tutela Biodiversità

• Parco Nazionale della Majella

Avverso la presente ordinanza è ammesso ricorso al TAR entro 60 giorni dalla pubblicazione o, alternativamente al
Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla medesima data di pubblicazione.

Dalla residenza municipale, 13 agosto 2020

IL SINDACO
Luigi De Acetis
Documenti allegati
ISCRIVITI ALLA BRODCAST
[]
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
[]
ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio