26 Settembre 2020





UN PARCO DI MONTAGNA
AFFACCIATO SUL MARE

UN PARCO DI MONTAGNA
AFFACCIATO SUL MARE

R1 - da Bagnaturo a Colle delle Vacche

Sentieri Aperti
Sigla sentiero: R1
Intersezione con: R4
Località di inizio: Bagnaturo
Località di arrivo: Colle delle Vacche
Difficoltà escursionistica: E- ESCURSIONISTI
Dislivello in salita: 776 m.
Dislivello in discesa: 776 m.
Lunghezza: Km. 5,400
Tempo di percorrenza: 2h.10' circa
Punti acqua: Bagnaturo - Colle delle Vacche
Punti appoggio: Rifugio Colle delle vacche
Strutture informative del Parco più prossime alla zona: Centro informazioni Pacentro, Centro informazioni Sulmona


Descrizione:
La zona che si attraversa presenta vaste riforestazioni di pino nero, le cui chiome scure conferiscono a questo versante della montagna una colorazione particolarmente scura. Il sentiero percorre, per un breve tratto iniziale, la strada sterrata che sale lungo il versante ovest del Morrone attraverso una zona di coltivi in parte abbandonati e di vecchie cave, per poi seguire un percorso distinto. Si può arrivare al Colle delle Vacche anche percorrendo la sterrata in auto. A quota 518 m il sentiero torna sulla carrareccia in corrispondenza di un largo tornante, la attraversa e inizia ad arrampicarsi ai margini della pineta. A sinistra si lascia la carrareccia che sale con ampi tornati, mentre a destra si nota la selvaggia Valle della Tupanara. In direzione NW adagiato su un'altura, si scorge quel che resta del Castello d'Orsa, mentre verso valle si distingue la città di Sulmona. Il sentiero attraversa il bosco di conifere zigzagando tra alberi e ampie radure e raggiunge in poco più di 2 h il Colle delle Vacche dove sorge lo storico Rifugio, qui si incrocia il sentiero R4. L'Itinerario molto panoramico, regala belle vedute sulla Valle Peligna coronata dalle cime dell'Appennino. Sentiero percorribile tutto l'anno.
In località Badia si trova un'eccezionale combinazione di elementi storico-artistici e archeologici. In un'area ristretta sorgono, infatti, la maestosa Abbazia di Santo Spirito al Morrone, l'eremo di S. Onofrio e il santuario italico di Ercole Curino.
Documenti allegati
IMPORTANTE – LEGGERE PRIMA DI SCARICARE LE TRACCE KML

Le tracce vettoriali in formato “kml” dei percorsi escursionistici disponibili derivano dall’esportazione delle tracce rilevate sul campo dai tecnici del Parco con strumentazione gps successivamente rettificate mediante software GIS su base I.G.M.I. scala 1:25.000 geo-referenziata in sistema di riferimento UTM33N-WGS84 (epsg:32633). Per tal ragione, nel visualizzare tali tracce vettoriali su basi cartografiche diverse (ad esempio immagini satellitare Google Earth, cartografie precaricate su gps ecc.) potrebbe essere rilevata una non perfetta corrispondenza con gli elementi topografici visibili al suolo e la traccia vettoriale scaricata. Si prega, dunque, di prestare la massima attenzione ad eventuali errori di sovrapposizione cartografica oltre che a verificare la corretta funzionalità delle funzioni di geo-localizzazione dei vostri dispositivi gps.


ORGANIZZA UN'ESCURSIONE
[]
SENTIERI A 6 ZAMPE
[]
STATO DEI SENTIERI
[]
ISCRIVITI ALLA BRODCAST
[]
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
[]
ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio