16 Aprile 2024
Un Parco di Montagna affacciato sul Mare

Sant'Onofrio a Serramonacesca

Dove si trova


Fosso di S. Onofrio, a circa 725 m s.l.m.
Serramonacesca
Pescara
Abruzzo
Telefono: +39 328 771 0754
E-mail: serramonacesca@parcomajella.it

Come si raggiunge



Dal Comune di Serramonacesca proseguire per il Monastero di S. Liberatore a Majella. Girare in contrada Brecciarola. Parcheggiare l'auto e seguire il sentiero S (sentiero dello Spirito) per raggiungere l'Eremo.
Posizionato sotto a un masso roccioso, è organizzato su due livelli ed è composto dalla chiesa e dalla parte abitativa.
La chiesa, ricostruita nel 1948, doveva essere più piccola e bassa: sopra l’altare è presente una nicchia con la statua di Sant’Onofrio, coperto dalla sola barba e dai lunghi capelli bianchi.
Da due piccole porte ai lati dell’altare si accede ad un ambiente scavato nella roccia dove si trova la Culla di Sant’Onofrio, un giaciglio ricavato nella rupe, secondo la tradizione luogo di riposo del santo, oggi oggetto del rito dello strofinamento; da qui si accede a una grotta che mano a mano si restringe in un cunicolo inesplorato.
Alla sinistra dell’altare si apre un arco attraverso il quale si accede ad altri ambienti, i quali dovevano costituire, insieme al piano sottostante e alla stanza dietro l’altare, il nucleo primitivo dell’Eremo.
Nella parte sottostante si trovano due locali con volte a botte.

È probabile che la sua origine sia legata al monastero di S. Liberatore a Maiella. La grotta costituì, forse, un luogo di ritiro e di preghiera, in seguito utilizzato per attività agro-pastorali.
L’eremo sorge nei pressi di un crinale per il cui possesso ci furono contese giuridiche tra i monaci ed i paesi vicini. La sera dell’11 Giugno gli abitanti di Serramonacesca espongono una croce illuminata con materiale bituminoso (Fuoco di Sant’Onofrio) e il 12 mattina, festa del santo, raggiungono l’eremo per partecipare alla messa e alla processione con la copia della statua del santo poiché secondo la tradizione essa in passato, lasciata nella chiesa del paese durante la notte dell’11, ritornò da sola nell’eremo. In questo luogo il pellegrino pratica il rito dello strofinamento sulla pietra con funzioni taumaturgiche.
Eventi nel Parco
keyboard_arrow_left
Aprile 2024
keyboard_arrow_right
calendar_view_month calendar_view_week calendar_view_day
Aprile 2024
L M M G V S D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
Resta aggiornato
[]

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh

cookie