25 Febbraio 2024
Un Parco di Montagna affacciato sul Mare

I Geotrails

Il Geoparco Maiella UNESCO promuove e sostiene il turismo sostenibile, potendo contare su una rete di oltre venti centri visitatori, musei e una rete di sentieri e percorsi per mountain bike di circa 1200 km complessivi. Gli itinerari escursionistici a tema geologico permettono di ammirare e conoscere le molteplici peculiarità geologiche del territorio del Geoparco.


Passo San Leonardo – Roccacaramanico - Versante Occidentale, (geositi 60 e 5)

Il percorso geoturistico dal geosito 60 del database del Geoparco, è denominato “Punto panoramico di Passo San Leonardo”, nell’area parcheggio. Da qui, eccezionale punto di osservazione, è possibile scorgere il versante occidentale del Massiccio, la valle dell’Orta, il versante orientale del Monte Morrone, per arrivare con la vista fino alle propaggini meridionali del Gran Sasso. Il sentiero, attraverso boschi favolosi e una natura selvaggia, giunge fino all’abitato di Roccacaramanico, dalla cui piazza Callarone si può godere di uno dei più suggestivi panorami sulla Maiella. Nel centro abitato, affiora il conglomerato di Roccacaramanico, imponente formazione litologica dalle caratteristiche di strato-tipo, depositato in un breve intervallo di tempo e indicativo del passaggio Miocene-Pliocene (5,3 milioni di anni).



Pennapiedimonte – Valle delle tre Grotte - versante orientale, (geositi 74 e 6)

Lungo il sentiero che da Pennapiedimonte entra nella Valle dell’Avello-Vallone delle Tre Grotte, affiora una sezione stratigrafica continua, appartenente alla Formazione di Santo Spirito, una formazione geologica della Maiella risalente al periodo Eocene inferiore-Oligocene medio (tra 42 e 31 milioni di anni). Percorrendo il sentiero, è possibile incontrare sia il limite inferiore della Formazione di Santo Spirito, cioè il contatto con la sottostante Formazione dell’Orfento (Cretaceo superiore), che il suo limite superiore, ossia quello con la più recente Formazione di Bolognano (Oligocene superiore-Miocene superiore). Nella sezione geologica esposta nei pressi di Pennapiedimonte, si riconoscono principalmente facies sedimentarie marine dove è possibile notare due strati, ricchi di nummuliti e altri organismi bentonici come i coralli e le alghe coralline.



Inoltre il Geoparco, sta lavorando all’allestimento di due nuovi sentieri, uno legato alla Seconda Guerra Mondiale e l’altro al Bacino Minerario della Maiella. Il sentiero dedicato alla memoria storica interesserà il territorio di cinque comuni e ripercorrerà il tracciato della Linea Gustav, un sistema difensivo tedesco costruito alla fine del 1943 per contrastare l’avanzata delle Forze Alleate di liberazione. Il “Sentiero dei Minatori” ripercorrerà la storia delle attività nel bacino minerario nel settore settentrionale della Maiella, compreso nel territorio di sei comuni, e che comprenderà il geosito delle miniere dell’Acquafredda.
risultati: 1-0 / 0
EVENTI E INIZIATIVE
keyboard_arrow_left
Febbraio 2024
keyboard_arrow_right
calendar_view_month calendar_view_week calendar_view_day
Febbraio 2024
L M M G V S D
29
30
31
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
[]
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
[]
ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
cookie