19 Maggio 2024
Un Parco di Montagna affacciato sul Mare

Popoli

Via Decondre, 103
65026 Popoli (PE)
Telefono: 08598701
Sito internet: www.comune.popoli.pe.it
E-mail: info@comune.popoli.pe.it
PEC: segreteria.popoli@viapec.net
Densità: 134,25 ab./km²
Estensione: 35,04 km²
Popolazione: 4704 (Istat, novembre 2022)
Nome abitanti: Popolesi
Il comune di Popoli è situato nel Parco Nazionale della Maiella a circa 250 m s.l.m., in prossimità della confluenza dei fiumi Aterno e Pescara.

Storicamente è conosciuto come la chiave dei Tre Abruzzi per via della sua collocazione strategica tra zone interne e litorale, rappresentando così un importante snodo commerciale.

Accoglie architetture e luoghi di particolare interesse, è la città natale del grande ingegnere Corradino d'Ascanio, l'inventore della Vespa e dell'elica; ospita numerosi monumenti religiosi come la Chiesa di San Francesco (nella quale il 14 maggio si omaggia il santo patrono San Bonifacio), la Chiesa dei Santi Lorenzo e Biagio, la Chiesa della Santissima Trinità, la Chiesa di San Rocco, la Chiesa di San Domenico, la Chiesa della Madonna delle Grazie, la Chiesa di San Giovanni Bosco e la Chiesa della Madonna della Pace.

Tra le architetture civili e militari è possibile visitare il Castello e la Taverna ducale dei Cantelmo, la Torre dell'Aia e numerosi ponti e palazzi storici.

Siti naturali come le Sorgenti del Pescara, le Gole di Popoli, e strutture di accoglienza turistica come il Centro visita del lupo (in località Impianezza), le Terme e Monte Rotondo con il centro visita e le aree faunistiche, arricchiscono l'offerta naturalistica del territorio.

Nota è la manifestazione popolana “Il Palio e Certame de la contea di Popoli”. L'evento si svolge ogni seconda domenica di agosto ed è curato dall'associazione culturale “Gruppo Storico città di Popoli” che si compone di figure quali vessillo, chiarine, tamburi, sbandieratori, alabardieri, cavalieri, balestrieri, paggi e dame che, girando per il paese, rievocano un episodio legato ai Cantelmo, signori di Popoli fino alla metà del 1700.

Popoli è nota per il gambero di fiume (“u jammar”) che in passato, quando non era in pericolo e veniva tutelato, era pescato insieme alla trota nelle acque limpide del fiume Pescara.
Un giro per Popoli
Il Meteo nel Comune

Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo E-mail per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh

cookie