30 Settembre 2022
Parco Nazionale della Maiella



UN PARCO DI MONTAGNA



AFFACCIATO SUL MARE

Dal Rifugio Pomilio a Cima Murelle

Itinerari Aperti
SCHEDA TECNICA

Grado di difficoltà: EE - ESCURSIONISTI ESPERTI BREVE TRATTO EEA (ESCURSIONISTI ESPERTI CON ATTREZZATURE)
Tipo di itinerario: escursione
Località di partenza: Rifugio Pomilio, Maielletta (m 1888)
Località di arrivo: Cima Murelle (m 2596)
Dislivello in salita/discesa: m 683
Tempo di percorrenza: 7 ore
Punti acqua: Fontanino Acquaviva
Codici sentieri in ordine di percorrenza: P - G8 - G7 - P

Strutture informative del Parco più prossime alla zona:
Centro Informazioni di Pretoro

ALTRE INFORMAZIONI
Da Monte Focalone, avanzando sul G8 si ha la possibilità di salire sul Monte Acquaviva; se invece si prosegue sul sentiero P, in circa 3 ore si arriva a Monte Amaro, passando per Cima Pomilio e i Tre Portoni.

NB: il sentiero G9 per l'intero tracciato e il sentiero G7 per il tratto compreso tra “Cima delle Murelle” e “Anfiteatro delle Murelle - Passaggio obbligato - Fontanino Acquaviva” potrebbero essere interdetti in alcuni periodi dell'anno per attività di monitoraggio faunistico.

DESCRIZIONE:
Si parte nei pressi del Rifugio Bruno Pomilio a quota 1913 m, percorrendo per circa 2,2 km l'itinerario Indro Montanelli. Dopo circa 45 minuti di cammino, all'altezza della Madonnina del Blockhaus, si intraprende il sentiero P, che dapprima scende leggermente, poi entra nella splendida mugheta e sale aggirando cima Blockhaus. A questo punto, si sale gradualmente su Scrima Cavallo, passando nei pressi dell'omonima vetta, con la possibilità di fare una piccola deviazione sulla destra in direzione della Tavola dei Briganti, opportunamente indicata dalla segnaletica del Parco. Si prosegue ancora sul sentiero P e in circa due ore si raggiunge il Bivacco Fusco. Da qui, il panorama è mozzafiato: l'imponente anfiteatro domina la visuale e in cresta si procede fino al Monte Focalone. Per raggiungere Cima Murelle in circa un'ora, si devia dapprima a sinistra sul sentiero G8, poi sul G7. Da Cima Murelle, si prosegue sempre sul sentiero G7, che qui si articola in una serpentina abbastanza ripida che scende verso la base dell'Anfiteatro delle Murelle. Successivamente, si prosegue sul G7 scendendo gradualmente verso destra. Nella seconda metà del sentiero è obbligatorio un passaggio attrezzato, e si completa l'anello fino alla sella di Scrima Cavallo, nei pressi del Fontanile. Da qui il percorso è lo stesso dell'andata.

Punti di particolare interesse
La Tavola dei briganti, ai piedi di Monte Cavallo, si presenta come un lastricato di roccia dove pastori e briganti hanno lasciato incise le tracce della loro permanenza sulla Maiella. La più nota delle scritte recita: “Nel 1820 nacque Vittorio Emanuele II re d'Italia. Prima era il regno dei fiori ora è il regno della miseria”.

Particolarità Flora/Fauna
La mugheta che si trova sulla Maiella è la più estesa e meglio conservata degli Appennini e sulle aree sommitali il Camoscio appenninico domina l'Anfiteatro delle Murelle. Sui pascoli d'alta quota vive la rara Vipera dell'Orsini, il serpente a più alto rischio di estinzione d'Europa.

Nelle vicinanze puoi visitare
L'area faunistica del Lupo appenninico a Pretoro permette l'avvistamento, non scontato, di questi animali schivi e riservati, difficilmente osservabili in natura. Ogni prima domenica di maggio ha luogo una rappresentazione nota come “Lu Lope” che narra del miracolo di San Domenico, santo protettore del paese.

Come raggiungere il punto di partenza del sentiero
In auto:
A25, uscita Alanno-Scafa; S.P. 60 per Lettomanoppello, S.P. 614 (della Majelletta). Da Passo S. Leonardo, invece seguire le indicazioni per Pescara, dopo aver passato Caramanico Terme, raggiungere il bivio per Roccamorice e seguire per Fonte Tettone-Blockhaus S.P. 22 e poi S.P. 614 (della Majelletta).
In treno: la stazione più vicina è a Scafa, a circa 26 km dalla Maielletta.
In autobus: da Pescara e Chieti servizi TUA per Pretoro e servizio navetta-taxi per la Maielletta.
Documenti allegati
IMPORTATE – LEGGERE PRIMA DI SCARICARE LE TRACCE KML
Le tracce vettoriali in formato “kml” dei percorsi escursionistici disponibili derivano dall’esportazione delle tracce rilevate sul campo dai tecnici del Parco con strumentazione gps successivamente rettificate mediante software GIS su base I.G.M.I. scala 1:25.000 georeferenziata in sistema di riferimento UTM33N-WGS84 (epsg:32633). Per tal ragione, nel visualizzare tali tracce vettoriali su basi cartografiche diverse (ad esempio immagini satellitare Google Earth, cartografie precaricate su gps ecc.) potrebbe essere rilevata una non perfetta corrispondenza con gli elementi topografici visibili al suolo e la traccia vettoriale scaricata. Si prega, dunque, di prestare la massima attenzione ad eventuali errori di sovrapposizione cartografica oltre che a verificare la corretta funzionalità delle funzioni di geolocalizzazione dei vostri dispositivi gps.

ORGANIZZA UN'ESCURSIONE
[]
SENTIERI A 6 ZAMPE
[]
ITINERARI IN MTB
[]
STATO DEI SENTIERI
[]
ISCRIVITI ALLA BRODCAST
[]
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
[]
ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

visibility
NON SONO REGISTRATO

crea account
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio
refresh


cookie