29 Settembre 2020





UN PARCO DI MONTAGNA
AFFACCIATO SUL MARE

UN PARCO DI MONTAGNA
AFFACCIATO SUL MARE

TAPPA 1 - da Popoli a Caramanico Terme

Tappe Aperte
Sigla sentiero: P
Sigle dei sentieri intersecati dall'itinerario: - S2 – S3 – A5 – R2 - Q3 – Q7 – S - A1
Località di inizio: sorgente del Giardino (Popoli)
Località di arrivo: Convento delle Clarisse (Caramanico Terme)
Difficoltà escursionistica: EE - ESCURSIONISTI ESPERTI
Dislivello in salita: 1500 m. circa
Dislivello in discesa: 1250 m. circa
Lunghezza: Km. 29,600 circa
Tempo di percorrenza: 12h 00' circa
Punti acqua: Valle Grande - Fonte Fredda - Caramanico T.
Strutture informative del Parco più prossime alla zona: Centro informazione Sulmona, Centro Informazione Caramanico Terme

Descrizione:
La tappa da Popoli a Caramanico terme, che misura circa 29,5 Km., è la più lunga del sentiero del Parco. Il percorso è molto vario, partendo dal fondovalle e raggiungendo i 1783 metri del Colle Affogato, presenta ambienti naturali molto differenti tra loro. Dalla S.Statale Tiburtina, nelle vicinanze della presa dell'Acquedotto del Giardino, si stacca una strada sterrata che, su terreno misto, tra coltivi e giovani formazioni boschive, raggiunge una fontana, nei pressi di Valle Grande. Da qui si sale tagliando più volte la carrareccia, tra boschi e radure, raggiungendo in breve il Rifugio Monte Corvo. Dalla spianata si punta alla cresta sovrastante seguendo un lungo tratto in diagonale. Il sentiero del Parco a questo punto devia a sud-est, attraversando la caratteristica “Schiena d'Asino” e raggiungendo prima la vetta di Monte Rotondo, poi la Montagnola e infine il Colle dei Sambuchi. Queste cime precedono Colle Affogato, la quota più alta della tappa, a 1783 metri di quota. Il filo di cresta è aereo e spettacolare per i suoi panorami sulla Majella, sulla dorsale del Gran Sasso ed il Sirente. Nei pressi del Rifugio Iaccio Grande, raggiungibile in 10 minuti dall'incrocio con il sentiero Q3 (percorrendo quest'ultimo) nonché ottimo punto per dividere la traversata in due giorni, il sentiero taglia in discesa il versante verso nord-nord-ovest in vista della faggeta. Si arriva così alla radura che ospita Fonte Fredda, da dove il sentiero discende fino a diventare una larga strada sterrata, che proviene da Salle vecchio. Si procede su lunghi tornanti lasciando man mano il bosco che diventa sempre più rado. La sterrata porta ai piedi del Morrone, in località Barbusciana, dove si incrocia il sentiero che punta verso Caramanico Terme. L'ambiente circostante è in fase di riforestazione spontanea e risulta un ambiente ideale per cinghiali e caprioli, dove anche il lupo è di casa. Si costeggiano alcune case e si attraversano antichi coltivi, oggi solo in parte utilizzati. Dal fondo della valle dell'Orta si prosegue su strada asfaltata, iniziando la risalita dell'opposto versante della valle dell'Orta, fino al Convento delle Clarisse, ai piedi del centro storico di Caramanico.


Documenti allegati
IMPORTANTE – LEGGERE PRIMA DI SCARICARE LE TRACCE KML
Le tracce vettoriali in formato “kml” dei percorsi escursionistici disponibili derivano dall’esportazione delle tracce rilevate sul campo dai tecnici del Parco con strumentazione gps successivamente rettificate mediante software GIS su base I.G.M.I. scala 1:25.000 geo-referenziata in sistema di riferimento UTM33N-WGS84 (epsg:32633). Per tal ragione, nel visualizzare tali tracce vettoriali su basi cartografiche diverse (ad esempio immagini satellitare Google Earth, cartografie precaricate su gps ecc.) potrebbe essere rilevata una non perfetta corrispondenza con gli elementi topografici visibili al suolo e la traccia vettoriale scaricata. Si prega, dunque, di prestare la massima attenzione ad eventuali errori di sovrapposizione cartografica oltre che a verificare la corretta funzionalità delle funzioni di geo-localizzazione dei vostri dispositivi gps.

IMPORTANTE – LEGGERE PRIMA DI SCARICARE LE TRACCE KML
Le tracce vettoriali in formato “kml” dei percorsi escursionistici disponibili derivano dall’esportazione delle tracce rilevate sul campo dai tecnici del Parco con strumentazione gps successivamente rettificate mediante software GIS su base I.G.M.I. scala 1:25.000 geo-referenziata in sistema di riferimento UTM33N-WGS84 (epsg:32633). Per tal ragione, nel visualizzare tali tracce vettoriali su basi cartografiche diverse (ad esempio immagini satellitare Google Earth, cartografie precaricate su gps ecc.) potrebbe essere rilevata una non perfetta corrispondenza con gli elementi topografici visibili al suolo e la traccia vettoriale scaricata. Si prega, dunque, di prestare la massima attenzione ad eventuali errori di sovrapposizione cartografica oltre che a verificare la corretta funzionalità delle funzioni di geo-localizzazione dei vostri dispositivi gps.


ORGANIZZA UN'ESCURSIONE
[]
SENTIERI A 6 ZAMPE
[]
STATO DEI SENTIERI
[]
ISCRIVITI ALLA BRODCAST
[]
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
[]
ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio